Linguaggio da usare

Quale linguaggio usare

per creare una pagina WEB

Bisogna innanzitutto sapere che anche le più semplici pagine che vediamo su Internet hanno alle loro "spalle" una serie di comandi che servono al browser (il programma che le visualizza, vedi Netscape, Internet Explorer, ecc.) per sistemare visivamente i caratteri nel modo voluto dall'autore (grandezza, fine riga, fine paragrafo, tabelle, colori, ecc.).

Questi comandi devono far parte del linguaggio HTML (HyperText Markup Language).

Per chi vuole cimentarsi nel

creare pagine WEB

si aprono diverse possibilità :

Chi non ritiene necessario imparare l'HTML può creare i suoi file tranquillamente con un programma WYSIWYG ma non è professionalmente valido come sistema

Un'altra possibilità che evita di imparare l'HTML, potrebbe essere quella di scrivere una pagina

usando un programma di videoscrittura (tipo Word97 o Excel97) che, contenendo l'opzione SALVA COME HTML..., permette alla fine di convertire il risultato in un file HTML.

Accade però che i convertitori interpretino in modo indesiderato i contenuti, costringendo a perdere più tempo di quanto sarebbe stato necessario per scrivere manualmente in HTML.

Nel caso invece che si scelga di essere dei puristi e quindi indipendenti da ogni programma

di videoscrittura, bisogna sapere che un file in linguaggio HTML può essere creato e modificato

con qualsiasi text-editor (Blocco Note, WordPad, WORD, PFE, ecc.). L'importante è che il file creato abbia come estensione ".html" altrimenti il browser (Netscape o Internet Explorer) non lo riconosce. Se si usa un programma di videoscrittura (tipo Word) come text-editor (cioè immettendo a mano i comandi HTML) occorre assicurarsi di salvare sempre il file in formato di puro testo.

Una quarta possibilità è quella di usare dei text-editor pensati per scrivere in html. Questi

infatti permettono di lavorare sul file sorgente (quello con i comandi per intendersi)

ma contengono menu e bottoni che suggeriscono i comandi. Questi text-editor offrono

un valido aiuto senza far perdere "la padronanza" della pagina.

C'è inoltre da tener presente che, per rendere le pagine sempre più accattivanti, gli autori delle pagine WEB fanno

un uso sempre più pesante di grafica e animazioni. Vi capiterà quindi spesso di scoprire che quello che sembrava testo

(per esempio una lista di parole cliccabili) si riveli una figura. In tal caso non la potrete modificare e adattare alla

vostra pagina se non tramite un programma di grafica. Anche gli sfondi, se non sono di un colore uniforme, sono figure (cioè file in formato GIF).