• Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • LinkedIn
  • RSS

Primo su Google

La premessa è che il “core” di un sito web è il “content”, cioè i suoi testi. Da una analisi delle campagne di indicizzazione e da mia esperienza professionale la maggior parte dei siti italiani è poco indicizzata o mal indicizzata. Perciò uscire primo su Google, in Italia, dovrebbe essere cosa più facile.
A questo punto potrei trincerarmi dietro la non divulgazione delle mie conoscenze professionali, però in questo caso avrò il piacere di divulgare un po' di materiale molto utile per una buona indicizzazione.
Abbiamo detto che il “core” è il “content”, questo deve essere tra le 300 e le 600 parole per pagina web, con una presenza dal 2% al 7% (massimo) delle “keywords” che vogliamo indicizzare. Uno strumento molto utile lo trovate in www.tuttowebmaster.it . Importantissimo a questo punto è impostare i “meta tag”, keywords, Title e description con la stessa presenza delle keywords ottimizzate nel “content”. Ossia se abbiamo indicizzato la keyword “pallone” nel nostro “content” (testo) allora la parola “pallone” deve figurare anche nei meta tag Title, Description e naturalmente Keywords (cerchiamo di non confondere la parola keyword, che deve apparire come meta tag e nel testo).
Il passo ulteriore una volta controllato con www.tuttowebmaster.it che i meta tags e le keywords sono corrette e indicizzate nel giusto modo è controllare se il sito è validato W3C ( pagina http://validator.w3.org/ ), dove inserite i Vostri links e procedete al controllo.( questo lo si può fare anche prima del controllo di keywords e meta tag). Se il codice è pulito e validato da W3C gli spiders di Google leggeranno meglio e più velocemente il Vostro sito web e l'indicizzeranno in una posizione migliore ( a me è capitato che un sito web validato e conforme ai meta tag sia stato indicizzato anche in soli 3 giorni).
Importantissimo è creare una sitemap (formato .xml) per Google (possibile anche questo da www.tuttowebmaster.it ), da inserire tramite “strumenti webmaster” nella apposita sezione “invia sitemap”, dopo naturalmente aver verificato di essere stati abilitati a gestire quel determinato sito.
Verifica molto semplice da fare e spiegata esaurientemente su strumenti webmaster di Google stesso (io consiglio l'inserimento di un file di Google nella directory del sito web e poi validare il tutto). Già a questo punto in 15 giorni – 1 mese (e anche meno) dovremmo vedere il frutto dei nostri servizi ricambiati da Google con l'indicizzazione di alcune keywords (se non tutte) che abbiamo inserito nel sito web.

Continua a leggere

Richiedimi un preventivo

Segnalami un sito web di riferimento e richiedi un preventivo.

Iscriviti e otterrai sconti e trucchi per una perfetta indicizzazione dei tuoi siti